Salute

Questo mantiene i polmoni sani

Ci sono terapie respiratorie speciali per la fibrosi cistica. Nella fibrosi cistica ci sono terapie respiratorie speciali, che nel corso di 25 000 volte al giorno si ottiene l’aria, fornire a tutte le cellule del corpo con ossigeno e smaltire diossido di carbonio. Scopri qui come mantenere i polmoni sani.

L’aria che respiriamo scorre attraverso la trachea nei tubi bronchiali di entrambi i polmoni, alle cui estremità ci sono circa 300 milioni di alveoli. In queste bolle, gli alveoli, l’aria respirabile entra in contatto con i vasi sanguigni, i capillari. Quando inalato, l’ossigeno dell’aria viene rilasciato nel sangue. Durante l’espirazione, l’eccesso di anidride carbonica viene escreto.

Con ogni respiro, i polmoni regolano il livello di anidride carbonica e disintossicano il corpo. Al fine di svolgere pienamente questa funzione, forma una superficie di 70 metri quadrati all’interno – grande come un campo da squash. I pericoli mortali: asma, bronchite, cancro ai polmoni, enfisema polmonare e polmonite sono oggi tra le principali malattie comuni. Il 10% di tutte le cause di morte va al tuo conto. Tutte le sofferenze hanno in comune che la funzione polmonare è più o meno limitata. I sintomi sospetti: tosse, dolore al petto, respiro corto, spesso anche febbre.

Questo mantiene i polmoni sani

Importante per il vostro benessere

Muoversi il più spesso possibile fuori in aria fresca, prendersi cura di una postura eretta, garantire una umidità sufficientemente alta all’interno, respirare attraverso la bocca il più raramente possibile, non prevenire la tosse di muco – e lavarsi bene i denti: gli scienziati hanno scoperto che i denti marci danneggiano i polmoni.

Se fumi, dovresti limitarti a tre sigarette al giorno. Il fumo porta ad una costante leggera infiammazione delle membrane mucose, da cui il cancro può svilupparsi nel corso degli anni. Prendere vitamina A O beta carotene come precauzione non aiuta.

Importante per il vostro benessere

Quali pazienti devono prestare attenzione

Coloro che soffrono di malattie respiratorie dovrebbero risparmiare se stessi in calore estremo o freddo. In caso contrario, gli sport sono ammessi.

Consigliato: ciclismo, trekking, jogging, canottaggio, nuoto e danza. Le tensioni generatrici di energia, come il calcio o il Tennis, sono tabù. E ‘ importante che si può fermare immediatamente lo sport in caso di emergenza e consultare il medico. Le immersioni e l’alpinismo sono eliminate. I voli comportano anche rischi. A causa della bassa pressione dell’aria (viene mantenuta artificialmente al livello di 2400 metri di altitudine), si assorbe il 5-6 per cento in meno di ossigeno. Per la salute nessun problema, i pazienti respiratori meglio chiedere al loro medico.

Terapia respiratoria

Respiri principalmente nel petto? Ti stanchi in fretta? Ti svegli stanco la mattina? Non ti capita spesso di prendere l’aria giusta? Sospiri molto? Respiri piu ‘ di 15 volte al minuto? Se rispondessi sì a una di queste domande, la terapia respiratoria potrebbe aiutarti a sentirti meglio.

Esistono corsi speciali di respirazione per pazienti con asma, bronchite cronica, enfisema, problemi di voce e di linguaggio o CF. Sono di solito eseguiti da fisioterapisti o logopedisti e pagati dai cassieri quando prescritto dal medico. Inoltre, ci sono terapie respiratorie Generali. Aiutano a rendere consapevoli i processi respiratori e a ritrovare la strada per la respirazione naturale.

Terapia respiratoria